Statement

A
ttraverso la pittura intendo sviluppare una riflessione sull’Uomo, al fine di indagare le ragioni e gli effetti delle inquietudini che lo caratterizzano e ne travagliano la natura stessa.
 
Sono profondamente influenzato dalla pittura antica, in particolare da quella barocca, che studio e colleziono. Nella realizzazione delle mie opere parto sempre da un appiglio figurativo, che tuttavia progressivamente logoro e deformo, estrapolando la figura da qualsiasi contestualizzazione o “ingabbiamento” identitario. Parallelamente, l’aspirazione a scavare nelle profondità dei soggetti raffigurati si traduce nell’esigenza di aggredire fisicamente la superficie pittorica, raschiando la tela con spazzole o con il dorso del pennello stesso. Dopo quest’opera di disfacimento, intraprendo allora una parziale ricostruzione dei tratti, applicando sottili strati di carta e di colore acrilico, nel tentativo di ricomporre una fisionomia certamente deformata e sofferta, ma altresì autentica: quella che, in fondo, considero come l’essenza più intima e sincera dell’Uomo.

 

T
hrough painting I mean to perform a research on Man, in order to poke into causes and effects of the uneasiness  that characterizes and troubles the human nature.
 
I’m deeply influenced by old paintings, especially Baroque ones, which I study and collect. When I give rise to my works,  I usually start from a figurative image, which then I gradually deform and tear down, to free it from any context or identitary confinement. At the same time, my wish to go deeper into subjects pulls me to physically mistreat the pictorical surface, scratching the canvas with brushes or paint scrapers. Then I partially restore features and shapes, largely by applying thin layers of paper and acrylic color. In this way I recompose the physiognomy, certainly deformed but also authentic: this is indeed what I consider to be the most intimate and sincere Man’s essence.

Gallery

Bio


jacopo

 

J
acopo Dimastrogiovanni è nato a Livorno nel 1981. Vive e lavora a Trento.
Jacopo Dimastrogiovanni was born in Livorno in 1981, he lives and works in Trento.
 
 

MOSTRE PERSONALI – SOLO EXHIBITIONS

2015
Di Mezzo, con Alberto Cattani, Palazzo Da Schio, Vicenza, a cura dell’Ass. Crisoici (cat.)
 
2013
Dialogo – evocazioni in pittura, con Patrick Redmond, Studio d’Arte Andromeda, Trento, a cura di C. Bortolotti e I. Merler (pieghevole)
 
2012
Dialogo, con Patrick Redmond, Molesworth Gallery, Dublino, Irlanda, a cura di I. Merler
Katábasis, con Christian Fogarolli, Palazzo Salvadori, Trento, a cura di C. Ianeselli e I. Merler (cat.)
 
2010  
Maschere nude, Palazzo Gianfigliazzi – spazio espositivo Galleria Pugliese Arte, Firenze, a cura di C. Pugliese
 
2009
Praesentiae, Palazzo delle Maestranze, Ronciglione (VT), a cura di A. Vettori (pieghevole)
 
 

PRINCIPALI MOSTRE COLLETTIVE – SELECTED GROUP EXHIBITIONS

2015
Afterselfie – beyond masks|oltre le maschere, St James Cavalier Centre for Creativity, La Valletta (Malta) e Palazzo Trentini, Trento, a cura di C. Bortolotti, con il coordinamento di S. Sultana Harkins (cat.)
Darkkammer, Exmà, Cagliari, a cura di R. Vanali ed E. Carbone
 
2014
Premio Vittorio Viviani, LAP – Libera Accademia di Pittura “V. Viviani”, Nova Milanese (MB) (cat.)
 
2013
In risonanza. Istantanee di creatività nel cervello, MART, Rovereto (TN), a cura di F. Bacci, con G. Lorenzoni, N. De Pisapia e D. Melcher (cat.)
Voltus, Contemporary portraiture, Molesworth Gallery, Dublino, Irlanda
VUE, Irish contemporary art fair, stand Molesworth Gallery, Dublino, Irlanda
Premio Carlo Bonatto Minella, Villa Vallero, Rivarolo Canavese (TO), a cura di A. D’Amico (cat.)
Premio Morlotti, Mediateca Comunale, Imbersago (LC), a cura di G. Severo, C. Gatti e M. Tavola (cat.)
Hotel Gilgamesh, ex chiesa di San Carlo dei Barnabiti, Firenze, a cura di M. Pieraccini e R. Vindigni (cat.)
 
2012
Ein Hungerkunstler – Un artista della fame, Ex Fabbrica dei giocattoli, Trento, a cura di G. Laino, (cat.)
ConCorso Buenos Aires, galleria OpenArt, Milano, a cura di A. Trapanese (cat.)
Premio Bice Bugatti – Giovanni Segantini, Sala Gio.I.A, Nova Milanese (MB) (cat.)
 
2011 
54° Biennale di Venezia – Padiglione Italia, Palazzo delle Esposizioni, Torino, a cura di V. Sgarbi (cat.)
Charta, chartae, Galleria il Castello, Trento, a cura di O. Garbari e L. Sembenotti
Premio COMBAT, Bottini dell’olio, Livorno (cat.)
Immagini senza territorio, Accademia di Belle Arti “G.B. Cignaroli”, Verona, a cura di S. Lacasella (pieghevole)
 
2009
Gocce di Segni, spazio espositivo “Bagni Pubblici”, Torino, a cura di D. Gianti
Immagina Arte in Fiera, Reggio Emilia, stand Galleria Pugliese Arte di Firenze
KunStart, Bolzano, stand Galleria D. GALLERY di Torino (cat.)
 
2008
KunStart, Bolzano, stand Galleria D. GALLERY di Torino (cat.)
InArte a Roma, Galleria Il Bracolo, Roma, a cura di E. Polizzi
 
2007
SEGNI 20×20, Cavallerizza Reale, Torino, a cura di D. Gianti (cat.)
Premio Paolo Parati, Cooperativa Rinascita, Vittuone (MI), a cura di M. Modana (cat.)

ALTRI PREMI E RICONOSCIMENTI – OTHER AWARDS

2012
Premio COMBAT, segnalazione della giuria, Museo civico G. Fattori – ex Granai di Villa Mimbelli, Livorno (cat.)
2011
VART – Le Vie dell’Arte, 2° classificato, Mezzolombardo (TN)
2010
VART – Le Vie dell’Arte, 1° classificato, Mezzolombardo (TN)
Premio VAONA, borsa di studio conferita dall’Accademia di Belle Arti “G.B. Cignaroli”, Verona

Contact me

jacopodimastrogiovanni@yahoo.it

Jacopo Dimastrogiovanni
Studio c/o La Peluqueria, via Gandhi, 2 – 38123, Trento

+39 3403492858