E’ con grande piacere che parteciperò ad Afterselfie – beyond masks | oltre le maschere, importante progetto internazionale che inaugurerà venerdì 13 febbraio presso il St. James Cavalier Centre for Creativity di La Valletta, a cura di Carolina Bortolotti e con la collaborazione di Simon Sultana Harkins.

Il progetto Afterselfie è nato nel corso del 2014 con l’intento di promuovere uno scambio culturale tra Malta e Italia che possa permettere agli artisti, e alle giovani figure professionali coinvolte, di confrontarsi con un panorama artistico internazionale. Per questa ragione Afterselfie si svolge in due fasi: la prima si terrà presso la prestigiosa Main Hall del St. James Cavalier Centre for Creativity dal 13 febbraio al 15 marzo 2015, mentre la seconda esposizione si terrà a Trento, presso Palazzo Trentini, dal 15 al 31 maggio.

Il titolo “Afterselfie – beyond masks | oltre le maschere” fa riferimento al tema con cui si sono confrontati tutti i giovani artisti parte del progetto, i quali hanno riflettuto sulla distanza tra essere e apparire, sul concetto di identità e soprattutto su quello di maschera, pensiero tanto caro a Luigi Pirandello a inizio Novecento quanto attuale se riferito alla moda di autorappresentarsi sui social networks attraverso i selfie.

Afterselfie è un’esposizione d’arte collettiva che coinvolge giovani e promettenti artisti, italiani e maltesi: Raphael Vella, Elisa Von Brockdorff, Adrian Abela, Ritty Tacsum, il collettivo Goghi&Goghi, Gabriele Grones, Jacopo Dimastrogiovanni, Elia Nadie e Debora Fella. La selezione delle opere in mostra comprende sia pezzi appartenenti alla produzione più recente degli artisti, sia lavori realizzati ad hoc per Afterselfie e quindi esposti per la prima volta.

info sul sito ufficiale del St. James Cavalier Centre for Creativity:

http://www.sjcav.org/page.asp?n=Eventdetails&i=5552&z=1