Dopo il successo dell’esposizione al St. James Cavalier di Valletta, venerdì 15 maggio è stata inaugurata la seconda parte del progetto espositivo “Afterselfie – beyond masks | oltre le maschere” presso Palazzo Trentini  a Trento.

Nato nel 2014 con la volontà di creare uno scambio culturale internazionale, “Afterselfie” coinvolge nove artisti italiani e maltesi, chiamati a confrontarsi su un tema comune come la falsa rappresentazione del sè nell’epoca dei selfies. In mostra opere recenti e inedite di: Jacopo Dimastrogiovanni, Gabriele Grones, Elia Nadie, Goghi & Goghi, Debora Fella, Adrian Abela, Elisa Von Brockdorff, Raphael Vella e Ritty Tacsum.

La mostra è curata da Carolina Bortolotti, coordinata da Simon Sultana Harkins e organizzata con l’associazione Goghi&Goghi.

Il progetto “Afterselfie” è un progetto sostenuto da: Servizio Attività Culturali della Provincia Autonoma di Trento, Presidenza del Consiglio della Provincia Autonoma di Trento, Iic La Valletta (Istituto Italiano di Cultura di Valletta), Valletta 2018 Foundation, Visit Trentino e Comune di Trento. Sponsor tecnico: Cantine Vivallis e Tj Bar.

Special guest per l’inaugurazione è stato il – bravissimo! – cantautore Candirù.

Afterselfie – beyond masks sarà visitabile fino al 30 maggio 2015 presso Palazzo Trentini, Via Manci 27 Trento.

Per informazioni: afterselfie@gmail.com

http://www.afterselfie.tumblr.com/

Grazie davvero a tutti coloro che hanno partecipato! Qui sotto alcune immagini dell’inaugurazione a Palazzo Trentini:

discorso
Afterselfie (2)
Afterselfie (1)
Afterselfie (3)

Afterselfie (4)